LAfa 17 La casa di campagna

Immagine 1

ILfi: – Quanta polvere, non respiro. La prossima volta veniamo con l’auto.

LAfi: – Mi sembrava strano che ancora non ti lamentavi. Con l’auto? Figurati tuo padre, la spolvera ogni giorno!

ILfi – Possiamo sempre fittare un fuori strada.

LAfi: – Questo sì. Ogni tanto, ma raramente dici una cosa giusta. Forse conviene comprarne uno usato.

ILfi: – Venendo ad abitare in campagna, anche i nostri genitori saranno d’accordo.

Immagine 2

LAfi: – Nascosta dagli alberi sembrava diversa.

ILfi: – Da vicino è proprio un rudere.

Il proprietario: – Buongiorno. Siete venuti per la casa?

ILfi: Sì. Ma l’annuncio diceva: piccole riparazioni. Qua mi sembra che bisogna rifarla tutta.

LAfi: – E quanto volete per il rudere?

Il proprietario: – Pochissimo: Trentamila Euro.

ILfi: – Il prezzo sembra buono. Ma per metterla a posto ce ne vorranno cinquanta.

LAfi: Arrivederci. Parleremo con i genitori e se va bene torneremo domani.

Immagine 3

ILfi: – Ma veramente vuoi tornare domani?

LAfi: – Ma no. Che gli dicevo?

ILfi: – Che se lo poteva tenere il rudere.

Immagine 4

ILfi: – Questa si che è una bellezza! Buongiorno signora.

LAfi: – Buongiorno.

ILfi: – Piacere.

LAfi: – (sottovoce al fratello) Sta calmo! – si è accorta che il fratello non lascia la mano della bella contadina.

Immagine 5

LaFI: – Che bello! C’è anche il camino e che cucina spaziosa.

La contadina: – Posso offrirvi un bicchiere di vino?

ILfi: – Sì. Grazie. Ho visto la vigna. È un vino che fate voi?

La contadina: – Sì. Ne facciamo tanto che lo vendiamo anche al consorzio agrario.

ILfi: – Ma dopo venduta la casa, dove andate ad abitare?

La contadina: – In Romania. Torno al mio paese.

ILfi: – Voi rumene siete belle donne. Peccato che non ci potremo vedere più.

LAfi: – (ironica) Ma la Romania e vicina. Puoi sempre andare a trovarla … Se la bionda te lo permette.

La contadina: – E mo chi è ‘sta bionda?

LAfi: – La sua fidanzata.

Immagine 6

 

Immagine 7

LAfi: – Stamattina sei sparito all’alba. Che fai qui?

ILfi: – Sono venuto presto con la speranza di trovare Mary. Così ho anche provato il fuoristrada.

LAfi: – Mary? E chi è?

ILfi: – La rumena.

LAfi: – Ah. E l’hai trovata?

ILfi: – No. Deve essere partita molto presto.

LAfi: – Povero fratellino … sei proprio sfortunato.

fffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.