La discoteca – primo episodio

La bionda: – Ho saputo da una collega che la discoteca da noi frequentata è chiusa una settimana per lavori di restauro.

LAfi: – Che sfortuna. Proprio stasera che volevamo andarci.

ILfi: – Ne conosco un’altra. È un po’ più lontana.

LAfi: – Ci sei già stato?

ILfi: – No. Ma un amico mi ha detto dov’è e mi ha spiegato anche la strada per arrivarci.

ILfi: – Vado a prendere Gemi e Francy che hanno l’auto in riparazione.

LAfi: – Intanto vado a mettere la benzina. Sono a secco.

Alla ricerca della nuova discoteca.

La bionda: – Ma dove siamo? Questa è una piazza.

Gemi: – Forse hai sbagliato strada.

ILfi: – Ma c’era il cartello con la freccia.

La bionda: – E sì. L’ho visto anch’io. Solo che sotto la freccia c’era scritto “disco orario”. Ma dove hai la testa?

ILfi: – Veramente? Ma io ho letto discoteca.

Gemi: – È inaffidabile anche quando non è ubriaco.

ILfi: – La strada era quella giusta. Il cartello mi ha ingannato.

La bionda: – Va bene. Ora torniamo indietro.

Quando finalmente entrano in discoteca.

La bionda: – Ma come è buia.

Una ragazza: – Tranquilla. Ogni tanto, le luci si abbassano ma poi torna un po’ di luce.

Gemi, appena la luce torna, guarda la ragazza e le dice: – Ciao. Eri tu che parlavi al buio? Io sono Gemi, tu chi sei?

– Sono Franca.

La bionda: – Ma sei sola?

Franca: – Sono venuta con mia sorella e il suo ragazzo. In questo caos li ho perduti di vista.

Gemi: – Se vuoi puoi aggregarti a noi.

Franca: – Lei – indica La bionda – è la tua ragazza?

Gemi: – No, È la ragazza di un amico. Belle le decorazioni sul tuo corpo.

La bionda: – Bellissima la costellazione sulla gambe.

Gemi: – Costellazione?

La bionda: – Non vedi che è il “Carro”. – a Franca – Ma è l’ Orsa maggiore o minore?

Franca: – È la minore con la Stella Polare.

Gemi: – Non sapevo che eri un esperta astrologa? Io non ne capisco niente.

La bionda: – Ma tu cosa capisci?

Un ragazzo si avvicina e rivolta alla bionda: – Che strano sei uguale al mio tatuaggio?

La bionda: – Proprio uguale non mi pare. Somigliante sì. Ma è la tua ragazza?

Il ragazzo: – No. È una ragazza immaginaria che cerco da tanto tempo. Ora l’ho trovata. Balliamo?

La bionda: – Perché no? Andiamo.

Gemi: – Che tipo? Lui sì che non ha perso tempo.

Franca: – Ma lei è senza il ragazzo?

Gemi: – Sì è venuto anche lui, ma forse è già in pista. – quando la luce aumenta ancora – Eccolo è lui, quello con il maglione rosso.

Franca: Ma sta con una ragazza bionda. Forse a lui le bionde piacciono.

Gemi: – Ma lei è Francy. È del nostro gruppo. Scendiamo in pista anche noi?

Franca: – Sì, Gemi. Ma il tuo è un diminutivo? Geremia?

Gemi: – No. È Gemi anche all’anagrafe. Dai andiamo.

Franca: – Ma ora è di nuovo buio?

Gemi: – Meglio.

Franca:  — Che tipo anche tu? Piccolo ma simpatico.

ILfi si avvicina a Gemi e Franca. Lui e Gemi ammirano, con le mani, i tatuaggi di Franca.

Gemi: – E Francy? Dove l’hai lasciata?

ILfi: – Francy mi ha mollato. Si è messa a ballare con altro.

Franca: – Guardate la vostra amica bionda. Si scatena con il ragazzo che l’ha abbordata.

ILfi: – A lei piace molto ballare. Ma tu non balli?

Prima che Franca risponde Gemi: – Propongo di sederci in poltrona e prenderci da bere. Poi andiamo tutte e tre a ballare insieme.

Franca: Sì. Ci sto.

ffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

Questa voce è stata pubblicata in Racconti illustrati e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.