LAfa13 – L’unione civile

Immagine 2

 – Ciao, ragazzi c’è posta per voi.

 – Noi insieme? Come mai?

 – Sì. I vostri nomi sono i destinatari.

 (prende la lettera) Che strana comunione: Io e lui.

 – La solita antipatica.

Immagine 3

–  Ma è la partecipazione di un matrimonio!

 – Di chi? Non ho fidanzati tra gli amici.

–  Sono Mina e Mona. Che bello!

– E chi sono?

 – Milena e Moana.

– Ah, le due spostate. Ma il matrimonio tra lesbiche non esiste Italia.

Si sposano all’estero?

– No. A Milano.

 – Ma anche a Milano non c’e il matrimonio.

Immagine 4

 – Che regalo scegliamo? Tu cosa consigli?

– Va bene qualsiasi cosa per la casa. Sempre una famiglia è.

– Penso a una lavastoviglie, mi ricordo che al campeggio si lamentavano di dover lavare pentole e piatti.

– Ma se hai l’idea chiara. Che consigli volevi?

– Guarda siamo fortunate. C’è una promozione con forte sconto proprio per una nuova lavastoviglie.

– È un regalo pesante. Dobbiamo spedirlo. Hai l’indirizzo di dove abitano.

– Ma sì. Vado spesso a trovarle.

Immagine 5

– Ciao sposine. Quanto siete belle.

– Ciao. Siete state le prime a mandarci il regalo. Che care.

– E che regalo! Non aspettavamo un regalo così costoso.

– Siamo in quattro, tutti occupati. Anch’io ho trovato lavoro in uno studio di pubblicità.

 – Ma a Milano venite tutti? Anche tua madre e tuo padre?

– È un po’ difficile. Mio padre ha cambiato mansioni nella ditta. Ora deve dirigere una squadra di nuovi addetti alla manutenzione dei macchinari. Deve rinunciare a giornate libere.

– Mia madre senza lui non si muove.

 – Ma dove fate la cerimonia

 – Nei giardini del Castello Sforzesco.

– Che bello ma …

– In un luogo pubblico? Ma è una pazzia?

– Si è proprio una pazzia. Inviteremo tutti i milanesi.

Immagine 6

– Quelle due non scherzavano. Guarda che pubblicità. Striscioni e manifesti in tutti i giardini.

– Che cosa grandiosa. Mena e Mona sono proprio eccezionali.

Immagine 7

– Che coraggiose.

– Una specie di matrimonio pubblico.

– Ma dove sono gli altri?

– È vero. Eravamo tanti.

– Ma non vi siete accorti che la polizia ha chiuso i cancelli del parco. Siamo rimasti solo noi pochi.

Immagine 8

– Auto nuova.

– Anche sportiva.

– Fuggite via. Avete combinato un caos infernale ma è stato tutto bello.

– Dove fate il viaggio.

– In giro per l’Europa.

– Bene. Così nessuno vi perseguiterà.

fffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a LAfa13 – L’unione civile

  1. Pingback: Elenco racconti | disegnare da adulti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...