LAfa11 – La cuginetta

Immagine 1

– Ha telefonato mio fratello, domani viene a trovarci.

– Vorrà qualche piacere, si fa vedere solo quando ha bisogno di noi.

– Hai ragione ma è il mio unico fratello, lo accontenteremo anche stavolta.

Immagine 2

– Buongiorno cari.

– Ciao. Ti trovo bene. Non mi dire che lei e Cugi. Come è cresciuta? Ormai è una signorinella.

 – Come sta tua moglie? Sono anni che non la vedo. La volta scorsa sei venuto  da solo a lasciarci la bimba, per il vostro viaggio in America.

– Anche questa volta ve la lascio, andiamo in crociera e non voglio far perdere giorni di scuola a Cugi. Prometto che verrò a riprenderla insieme alla mamma.

.

Immagine 3

– Ragazzi vi affido Cugi. Vi occuperete voi della cuginetta.

– Ciao Cugi. Come sei diventata grande?

– Sei diventata: meno capricciosa? L’ultima volta ci hai fatto impazzire.

– E tu come sei diventato bello. Non ti preoccupare, sono diventata brava. Ti tratterò benissimo.

Immagine 4

– Buongiorno dormiglione.

– Ma … ma che vuoi? – È l’alba. Già sei sveglia?

– Fammi un po’ di posto, mi riaddormento insieme a te.

– Ma no. Che dici? Tornatene a letto.

– Perché? L’altra volta dormivamo spesso insieme. Ti ricordi io avevo paura.

– Sì, mi ricordo. Ma eri piccola. Di notte ti svegliavi e volevi una favola, altrimenti mi tiravi i capelli e mi pizzicavi come una pazzarella.

– Ora non voglio più le favole.

Immagine 5

– Stasera mi chiudo a chiave. Stamattina all’alba ho dovuta cacciare dalla stanza quella spostata di tua cugina Cugi. Voleva dormire con me.

– Ma che dici? Ti sarai sbagliato o frusciato. È ancora piccola, forse scherzava.

– Scherzava tanto che aveva anche iniziato a togliersi quel poco che aveva addosso. La … ragazzina!

– Che ridere! Hai avuto paura?

– Paura? No. Preoccupazione sì, mi manca solo un’accusa di violenza su minore.

Immagine 6

– Ieri non mi hai dato il bacio della buonanotte, stasera me lo devi dare. Zia, domani può venire a studiare con me un mio compagno di classe, che abita qui vicino?

– Certo cara.

Immagine 7

– Bravi! Così studiate? Da domani, ognuno a casa propria.

– Signora ma io …

– Niente ma. Ora fila via o finisce male.

Immagine 8

– Finalmente è tornata la tranquillità. Mi sono accorta che Cugi, di giorno, provocava e perseguitava anche tuo fratello oltre al compagno di classe.

– Veramente, aveva cominciato di notte.

– Di notte? Addirittura.

– Perché cosa è successo?

– Niente, niente. Continua a leggere: Tanto voi maschi non vi accorgete mai di nulla.

fffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff

 

Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LAfa11 – La cuginetta

  1. matteoiacobucci10 ha detto:

    Sai, ho scoperto questo blog da poco e lo trovo originale e interessante. Spero abbia fortuna 🙂
    L’ho nominato per il Liebster Award, una sorta di movimento blog virale. Se ti può interessare il link è qui: https://walkonstory.wordpress.com/2015/03/08/liebster-award-ecco-le-mie-risposte/

  2. Pingback: Elenco racconti | disegnare da adulti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.