Il selezionatore

g8100

Racconto illustrato con il programma Inkscape.

Uno dei due selezionatori, Lovassallok, grassoccio e viscido si trascinava nella grande sala visioni del satellite artificiale, in orbita intorno a Vega.

g8101Tra gli artigli stringeva una parte delle pergamene di alluminio, arrivate dai pianeti della Confederazione, con sopra le incisioni che avrebbero creato nell’aria l’ologramma delle scene da valutare.

A ogni suo strisciare, corrispondente a otto metri terrestri, si fermava per osservare e selezionare. Se la distanza fosse stata minore alcune pergamene, più rudimentali, al momento dell’accensione avrebbero danneggiate le altre.

Erano molte, ogni mondo poteva inviarne due.

g8107

g8102

g8103

Ogni cinquanta visionate ne era scelta solo una.

g8105

g8106

g8108

g8109

g8110

g8111

Quelle rifiutate, giacevano nel primo cratere sintetico, pronte per essere trasformate in lingotti e immagazzinate nei depositi di Urano.

g8104

Quelle scelte sarebbero state tutte insieme ristrutturate per  un unico ologramma, da duecentocinquanta immagini. Le selezionate erano pronte per la laminatura d’oro e, dopo l’assaggio visivo del supervisore, sarebbero state immortalate nel cosmo, sotto forma di Costellazione della Creatività.

g8113

g8112                                             Era rimasto solo. Il compagno valutatore era stato teletrasportato sul proprio pianeta urgentemente, perché colpito da un attacco di strabismo.

Rimasto vittima dell’ultimo ologramma visto, proveniente dal piccolo pianeta Terra, che esplodendo gli aveva rovinato i suoi tre occhi.  g8114

g8115     Berlok, il terrestre, in piena attività di terrorismo spaziale, creava aggeggi infernali che riempivano il cosmo conosciuto delle sue terribili invenzioni.

Il selezionatore procedeva con pertinenza e calma, nessun particolare delle visioni gli sfuggiva. Era da tempo stato istruito alla perfezione di scelta.

Rimaneva l’ultima pergamena. Quando la ghermì,  g8116   non si accorse che la lamina era più spessa e non guardò nemmeno la provenienza … Era tanto stanco.

g8117

In un bagliore fantasmagorico, il satellite esplose.

Dino Rotoli

Anche questo racconto ha partecipato alla selezione della Delos Books, per la rivista Writers magazine Italia.

Questa voce è stata pubblicata in Racconti illustrati e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il selezionatore

  1. Pingback: Elenco racconti | disegnare da adulti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...