Premessa

La linea puro ente geometrico non esiste in natura. Non ho mai visto linee se non quelle disegnate su un foglio, e anche queste non sono reali è solo il mio occhio che ne vede l’esistenza. Infatti se le osservo con una lente d’ingrandimento, meglio con  un microscopio, vedo una superficie. La linea dov’è? Non è certo sparita. È tutto molto semplice “la linea non esiste”.
Anche la definizione geometrica di una linea lo ha da sempre confermato: un insieme di punti consecutivi. Anche il punto, sembra reale solo quello della punteggiatura. Osservato ingrandito mi accorgo che è una superficie, nemmeno regolare.

Se su un foglio bianco tracciamo alcune linee rette, curve, che formano un angolo… non ha importanza, il nostro occhio segue la linea punto per punto mentre la tracciamo. 

Se tracciamo una linea chiusa (coincidenza di inizio e fine) il nostro occhio segue ancora il tracciato punto per punto, normale perché è la nostra mente che controlla il percorso. Quando chiudiamo il tracciato, l’occhio percepisce la superficie che abbiamo ottenuto trascurando completamente la linea di contorno.

Il nostro organo della vista vede nel mondo che ci circonda solo le superfici. La maggioranza delle quali sono irregolari. Tutte le superfici regolari che osserviamo sono state costruite dall’uomo. In natura l’unica superficie regolare è il cerchio e poche altre come le celle “costruite” dalle api nell’alveare.

Il linguaggio del disegno è semplice e naturale. Il bambino, prima ancora di imparare a scrivere, disegna e rappresenta  il mondo che lo circonda attraverso libere immagini. Quando comincia a frequentare la scuola e impara a scrivere e  inizia a disegnare ma mentre apprende le regole della scrittura, spesso quelle del linguaggio grafico sono trascurate. Se lo consideriamo “linguaggio” dobbiamo anche ammettere che è necessario un apprendimento.

Perché questa premessa?

Usiamo le linee per disegnare ma è l’occhio che dobbiamo educare alle superfici.

Questa voce è stata pubblicata in Lezioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Premessa

  1. salvofigura ha detto:
      Bravo Dino, ottima la prima lezione. Vai adesso con la seconda.
      Salvo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.